GARANZIA SODDISFATTI O RIMBORSATI

  • Consegna istantanea   Pagamenti SSL 100%    Assistenza Gratuita   lalicenza Trustpilot    lalicenza Trovaprezzi
Microsoft Windows 11 Enterprise

Windows 11 Enterprise, pro e contro

in Articoli on 11 Novembre 2022by CopyWriter

Le grandi aziende hanno bisogno di un supporto completo, che sia in grado di gestire anche fino a 7 punti di accesso nella stessa area senza interferenze e di trasferire anche 40 GB al secondo se necessario. Per queste esigenze, Microsoft ha messo a disposizione il sistema operativo Windows 11 Enterprise. Vediamo nei dettagli le caratteristiche tecniche, i pro e i contro.

Cos’è Windows 11 Enterprise

Windows 11 Enterprise è un sistema operativo pensato per grandi aziende che operano nei settori: manifattura, retail, sicurezza pubblica, salute. Il sistema operativo è un’evoluzione del Windows 10 Enteprise e, rispetto alla versione Windows 8 Enterprise è una rivoluzione. Gli aggiornamenti principali sono:

  • la user experience con interfaccia migliorata;
  • la possibilità di eseguire programmi Linux grazie a Windows Subsystem for Linux WSL;
  • i supporti UBS 4.0, con retrocompatibilità fino alla 2.0 (con i dovuti svantaggi di questa seconda opzione in termini di velocità) e con Wi-Fi 6E;
  • il supporto migliorato per la gestione dei dispositivi IoT.

Quali sono i pro e i contro del nuovo Windows 11 Enterprise update rispetto alla versione 10?

Pro

I vantaggi della nuova versione rispetto alle precedenti sono evidenti. Anche se in qualche caso si dovrà rinunviare al Windows 11 Enterprise LTSC, il supporto 36 mesi sarà più che sufficiente se si sceglie la chiave di licenza da noi. Infatti, offriamo l’assistenza in italiano inclusa con la chiave di licenza.

Stando a quanto dichiarato da Microsoft nella pagina ufficiale relativa al prodotto, rispetto alla versione di Windows 11 Pro, Enterprise offre un’ampia gamma di opzioni per la distribuzione del sistema operativo e il controllo degli aggiornamenti. In più, la tua azienda potrà assicurarsi il controllo totale di dispositivi e app e gestire la stampa universale serverless, cioè senza intasare i server. Infine, Microsoft garantisce sicurezza in vista di eventuali minacce.

Contro

L’unico contro è che la licenza non si può acquistare singolarmente, ma si deve scegliere una licenza a volume.

Perché Windows 11 Enterprise

Il miglioramento delle prestazioni rispetto a dei requisiti di sistema che sono gli stessi della versione 10 e il minor impatto per i consumi energetici sono due ottime motivazioni, ma ce ne sono altre. La possibilità di traghettare le operazioni di Linux e la garanzia di evitare il congestionamento della reti su un numero incredibile di dispositivi sono opzioni dove al momento Microsoft non ha concorrenza.

Anche se la licenza è annuale, non conviene effettuare il downgrade da Windows 11 Enterprise to Pro, perché si rischia di perdere tutte queste possibilità, disponibili solo con le soluzioni Enterprise E3 ed E5. In più, Windows 11 Enterprise è disponibile per il download su macchine a 64 bit.

Si può anche scegliere la soluzion di installazione di Windows 11 Enterprise con USB bootable, ma non è pratico.

Requisiti di sistema Windows 11 Enterprise

Quali sono i requisiti di sistema per nuovo Enterprise?

  • Processori/CPU (Central Processing Units): 1 Ghz o più veloce con 2 o più core e visualizzato nell”elenco delle CPU approvate. Il processore nel PC sarà un fattore determinante principale per l”esecuzione Windows 11. La velocità dell’orologio (il requisito di 1 Ghz o più veloce) e il numero di core (2 o più) sono inerenti alla progettazione del processore in quanto è stato prodotto e non sono considerati componenti aggiornabili.
  • RAM: 4 GB. Se il PC ha meno di 4 GB di memoria, a volte sono disponibili opzioni per l’aggiornamento per ottenere ulteriore RAM. È possibile consultare il sito Web del produttore del PC o presso un rivenditore per verificare se sono disponibili opzioni semplici e convenienti per soddisfare i requisiti minimi per Windows 11.
  • Archiviazione: dispositivo di archiviazione da 64 GB o più grande. Se il PC non ha un’unità di archiviazione sufficiente, a volte sono disponibili opzioni per l”aggiornamento dell”unità. È possibile consultare il sito Web del produttore del PC o un rivenditore per verificare se sono disponibili opzioni semplici e convenienti per soddisfare i requisiti minimi per Windows 11.
  • Firmware di sistema: UEFI (per Unified Extensible Firmware Interface, una versione moderna del BIOS del PC) e compatibile con Secure Boot. Se il dispositivo non soddisfa i requisiti minimi perché non è in grado di eseguire l’avvio sicuro, è possibile leggere questo articolo per verificare se è possibile eseguire le operazioni necessarie per abilitare questa funzionalità. L’avvio sicuro può essere abilitato solo con UEFI e questo articolo consente di comprendere le possibili opzioni per modificare le impostazioni per renderle possibili.
  • TPM: Trusted Platform Module (TPM) versione 2.0.
  • Scheda grafica: Compatibile con DirectX 12 o versione successiva con il driver WDDM 2.0.
  • Visualizzazione: Visualizzazione ad alta definizione (720p) maggiore di 9″ in diagonale, 8 bit per canale colore. Se le dimensioni dello schermo sono inferiori a 9″, l’interfaccia utente di Windows potrebbe non essere completamente visibile.
  • Connettività Internet e account Microsoft: richiede connettività Internet e un account Microsoft per completare la configurazione del dispositivo al primo utilizzo.

Caratteristiche tecniche

Quali sono le caratteristiche tecniche che fanno la differenza rispetto alle versioni precedenti?

Wi-fi 6E

Migliora la copertura senza fili e la sicurezza. Permette di usare le frequenze dello spettro 6GHz e ha 7 canali a 160 MHz. Può offrire anche 1 GB di banda anche a bassissima latenza. Evita il congestionamento e consente l’uso anche di 7 access point contemporaneamente.

USB 4.0

Aumenta la velocità di trasferimento, migliora la gestione dei video. Come opzione in più, si può ottenere anche la compatibilità con Thunderbolt 3, anche se le due aziende sono rivali. Si usa l’apertura USB type-C, ormai uno standard anche per l’UE. Lo standard USB Power Delivery permette di ottimizzare i consumi e di gestirli al meglio. Consente supporto SSD esterno e retrocompatibilità.

IoT

IoT e WSL sono i due punti di forza di Enterprise. Per quanto riguarda Internet of Things, migliora l’interfaccia utente, resa più accessibile. Aumentano anche le funzionalità per la gestione della sicurezza e della privacy. Si può abilitare la modalità embedded e configurare i diversi dispositivi. Presenti i bud provider, i controlli di network service, la tastiera on-screen e molto altro.

Windows Subsystem for Linux WSL

Il nuovo sistema operativo permette di eseguire tool di comando, utility e applicazioni di Linux, il che è una grande comodità. In questo modo, non si dovrà ripartire lo spazio per ottenere entrambi i sistemi operativi, per poi ritrovarsi in una soluzione dove i due sistemi “non si parlano” tra di loro. I comandi sono di Linux GUI e questo permette di gestire applicazioni e workload potendo contare anche sul codice su GitHub.

Quali versioni di Windows 11 esistono

Microsoft ha diviso i suoi sistemi operativo con il criterio della destinazione d’uso. In generale, si possono distinguere tre macro-categorie:

  • Home/Student per la casa e la scuola;
  • Pro per l’impresa;
  • Enterprise per le grandi aziende e gli enti.

Se nei sistemi operativi Home o Student un buon antivirus è sufficiente a garantire la sicurezza, per la versione Pro già c’è la possibilità di ottenere dati criptati, per esempio per clienti e fornitori aziendali. Enterprise, invece, è specifico per le grandi aziende e per gli enti pubblici, oppure per le aziende che operano con dispositivi medici. Infatti, non servirà solo il monitoraggio dei dati, ma anche la possibilità di poter rilevare in anticipo eventuali minacce su più macchine.

Per questo, Microsoft ha assicurato che – virtualmente – si può riprodurre un video 4K pesante sulla macchina che ha Windows 11 Enterprise mentre la stessa macchina sta scaricando una mole impressionante di dati.

Che versione di Windows 11 installare

Dipende dalle esigenze. Le grandi aziende possono contare su Enterprise, gli uffici su Pro e i singoli utenti su Home e Student. Enterprise in particolare ha due versioni: la E3 e la E5. La differenza principale riguarda la sicurezza degli endpoint, configurabile in pieno solo solo E5.

Come attivare Windows 11 Enterprise

Prima di passare a Windows 11 Enterprise in download, si devono verificare i requisiti di sistema per ogni singola macchina. A questo punto, si potrà scaricare la ISO dal sito ufficiale di Microsoft. Durante l’installazione si dovrà inserire per Windows 11 Enteprise la key del prodotto al termine del periodo di prova.

Prima del download sarà anche necessario effettuare il backup. I dispositivi devono essere collegati al tuo account Microsoft per poter procedere con l’operazione. Al termine della procedura, non si potranno più effettuare partizioni sul dispositivo con sistemi operativi precedenti a Windows 11. Il download può prevedere anche qualche ora, quindi mettiti comodo.

Il periodo di prova è di 90 giorni, poi servirà acquistare la chiave di licenza. Anche se ci vuole moltissimo tempo, una volta scaricato il nuovo sistema operativo, basterà seguire la procedura guidata. La prima attivazione della versione di prova non prevede chiave di licenza, ma serve per poter ottenere tutte le funzionalità della versione definitiva. La chiave di licenza è valida per un anno, poi dovrai sceglierne un’altra.

Come scegliere tra le verie versioni disponibili

Se non sai se Windows 11 Enterprise fa al caso tuo, chiedi informazioni al nostro servizio di assistenza. Potrai capire subito qual è la soluzione più adatta alle tue esigenze e scegliere la licenza migliore per te. Se richiedi la licenza da noi, riceverai una mail e l’assistenza di un tecnico da remoto per effettuare il download e l’installazione.

Categorie: Articoli

Condividi le tue preziose opinioni

Cart (0)

  • Il tuo carrello è vuoto.
Contattaci
Compila il form

    Questo sito è protetto con reCAPTCHA e si applicano la Privacy Policy e i Termini del servizio di Google.
    WhatsApp Messenger